Home arrow Scienze Naturali (L-32) arrow Programmi arrow A.A. 2014/15 arrow Laboratorio Museologia Naturalistica 2 (I Mod.)
Laboratorio Museologia Naturalistica 2 (I Mod.) Stampa
giovedý 09 marzo 2006

Prof.ssa Rosalba Floris

Tel.: (+39) 0707675 4160 - Email:
LABORATORIO DI MUSEOLOGIA NATURALISTICA - Modulo I
LAUREA SPECIALISTICA IN RILEVATORE DI AMBIENTI NATURALI
Classe 68/S – Percorso 3 - I ANNO – I SEMESTRE

Crediti: 2 CFU

Strumenti didattici

Calchi, Ossa, Mummie, Preparati anatomici,Atlanti di Osteologia, Manuali, Schede didattiche di musei antropologici, Riviste di museologia, Strumenti osteometrici., Cataloghi e materiali per il restauro, Computer

Metodi di Insegnamento
La didattica frontale, limitata, serve ad introdurre gli argomenti su cui esercitarsi praticamente.Gli studenti lavorano in gruppi o singolarmente.

Modalità d'esame
L’esame é una relazione scritta.Vengono inoltre valutate le prove pratiche in itinere .

Conoscenze, abilità e comportamenti attesi
Conoscenza dell’attuale ruolo di un museo antropologico e dei principali musei antropologici italiani ed esteri ; capacità di valutare la validità dei reperti da esporre; abilitànel proporre al pubblico le collezioni esposte.
Abilità nel predisporre pannelli esplicativi e guidare percorsi didattici differenziati in base all’età ed alla scolarizzazione dell’utente.
Comportamento riguardoso nei confronti dei reperti (le ossa umane e i preparati anatomici) e abilità nel proporre gli argomenti antropologici.

Obbiettivi del corso
La finalità del corso è quella di dare allo studente una visione d’insieme delle problematiche legate alla musealizzazione di reperti umani, scheletrici e non, partendo dalla realtà rappresentata dal Museo Sardo di Antropologia ed Etnografia, annesso al Dipartimento di Biologia Sperimentale dell’Università di Cagliari. Vengono esaminate le diverse funzioni del museo : conservazione, valorizzazione, esposizione, fruizione, ricaduta sul territorio.

Programma del corso
 I Musei Antropologici :storia ed esempi
Il Museo Sardo di Antropologia ed Etnografia e le sue collezioni.
L’incremento delle collezioni
Il problema etico legato alla natura dei reperti
L’importanza dei depositi.
Visite guidate
Esercitazioni

* Gli obiettivi sono genericamente le conoscenze e le abilità che ci si propone di raggiungere e possono essere descritti in termini generali (andranno poi incrociati con gli obiettivi di apprendimento del Corso).
** Conoscenze = sapere; abilità = saper fare; comportamenti = saper essere. Qui vanno inseriti in dettaglio conoscenze, abilità e comportamenti attesi. Per quel che riguarda i saperi si possono usare formule standard (esempio: conoscenza dei rudimenti della disciplina, nozioni, regole generali ecc.) per le abilità ugualmente si può parlare anche di capacità pratiche, come lavorare in gruppo, esaminare un vetrino al microscopio, misurare una superficie con strumenti, sapere utilizzare una data strumentazione di laboratorio ecc.
In particolare i comportamenti si attengono ad esempio ad atteggiamenti, come: sensibilità ecologica, percezione degli aspetti deontologici della disciplina, intendimento degli aspetti bioetici della materia ecc.
 
Testi utilizzati
Riviste di Museologia, Cataloghi e monografie di Musei, ricerche su internet