[Museo  Sardo di Antropologia  ed Etnografia - HomePage]
 








Il Museo Sardo di Antropologia ed Etnografia, nasce nel 1953 grazie all’interessamento del Prof. Carlo Maxia, allora Straordinario di Antropologia presso l’Università degli Studi di Cagliari, il quale riuscì ad ottenere dopo la guerra i fondi per sopraelevare il caseggiato del preesistente Istituto di Anatomia Umana Normale.

Dopo aver condiviso per 45 anni i locali con la Sezione di Scienze Antropologiche, il Museo Sardo di Antropologia ed Etnografia, è stato trasferito nella nuova sede presso la Cittadella Universitaria di Monserrato (Ca).
Dal 1993 il museo fa parte del C.I.M.A.S. (Centro Interdipartimentale dei Musei e dell’Archivio Storico) che raccoglie i musei dell’Ateneo di Cagliari.

   [>> continua...]

 

 

 

 

 


[indietro]
[avanti]